Una torta daltonica (red velvet cake)

CIMG8436

Sopprimendo l'acquolina in bocca che mi ritorna solo a guardare questa foto, perchè mi fa immediatamente ricordare quanto era buona questa torta... inizio dallo spiegare il titolo: cioè - come può una torta essere daltonica??? Okay, okay, è un gioco di parole stupidissimo per accennare al fatto che se avessi seguito ben bene la ricetta, la torta dovrebbe avere un'altro colore... ma ormai avete capito che io le ricette le seguo molto di rado!!!

La spiegazione è semplice: la ricetta che ho seguito era per una Red Velvet Cake - una torta famosissima in america che salta all'occhio per il suo colore rosso vivo dato da un'ingente quantità di colorante rosso alimentare. Ovviamente, secondo voi avevo tale quantità di colorante ?? Certo che no!! Per cui ce ne ho messo un pochino (c'è un vago tono rossiccio) e ho abbondato pesantemente con il cacao amaro... e non me ne sono pentita!!!

La ricetta l'ho presa da questo blog dopo aver cercato un pò qua e là... il problema per me era che tutte le ricette che avevo trovato (da quella di Bakerella del primo link, a quella di Martha Stewart, ad altre che no ho nemmeno segnato!) usavano una quantità assurda di olio per redere umido e ricco l'impasto... il problema, a parte l'apporto calorico stratosferico, è che a me sentite l'unticcio oleoso nelle torte fa proprio orrore! Mi era già successo con il mio primo esperimento con la torta di carote... sapevo che l'avrei detestato!
Per cui quando mi sono imbattuta in questa ricetta senza nemmeno un goccino d'olio, sapevo che era fatta apposta per me!!

CIMG8414

Traduzione dello scarabocchio:

  • 1/2 tazza di burro (125 grammi)
  • 1 tazza di zucchero (220 grammi)

CIMG8416
(per tazze e mezze tazze, e poi cucchiai e cucchiaini mi riferisco sempre alle misure americane. Se usate spesso ricette di provenienza straniera, vale la pena di comprare un set di misurini per questa scala di misura - si trovano anche al supermercato, e vi salveranno un sacco di mal di testa!)
  • montarli insieme con le fruste finchè non si ha un composto bello gonfiotto
CIMG8420
  • 2 uova, aggiunte una alla volta, sempre montandole con il composto
  • 2 cucchiai da tavola di cacao + colorante rosso, aggiunti sempre con le fruste (oppure fate come me, saltate pure il colorante, e mettete almeno il doppio di cacao!!più ce n'è, più viene cioccolatosa!)
  • vanillina o aroma di vaniglia (aggiungere)
CIMG8421
  •  e infine, sempre con le fruste, incorporare (alternandoli tra loro)
  • 2 tazze e 3/4 di farina (385 grammi)
  • 1 tazza di latticello, che potete sostituire con un composto di metà yogurt magro e metà latte (un barattolo di yogurt da 125g e diciamo lo stesso barattolo riempito di latte)
CIMG8423
  • come ultima cosa, aggiungo 1 cucchiaio da tavola di aceto e 1 cucchiaino e mezzo (da the) di bicarbonato (ignorate la puzza d'aceto, dopo la cottura non si sente!)
  • cuocere a 150°C per 25/30 min ( a me ne son serviti di più, anche coprendo la superficie con un pezzo di domopack a metà cottura per non farla bruciare... insomma, testate con il mitico stuzzicadenti per capire quando la torta è cotta, che non si sbaglia mai!!)
Per questa torta, ho finalmente inaugurato anche il mio strumentino IKEA a filo per tagliare le torte orizzontalmente... favoloso... taglio perfetto, dritto, e facilissimo!!


CIMG8431

La torta poi è farcita e ricoperta di cream cheese frosting - che ho fatto assolutamente ad occhio mischiando una confezione di Philadelphia (non quello light, quello bello pesante!), un pezzetto di burro ammorbidito (saran 50grammi), e zucchero a velo vanigliato fino al raggiungimento di una consistenza soddisfacente.... andate un pò ad occhio, ma almeno una busta da 125g ci va tutta... eventualmente anche di più se vi serve più denso!

CIMG8435

CIMG8437

CIMG8440

E' una torta morbida e gustosa, che sa di cioccolato ma non troppo, sofficiosa e con questa cremina vellutata e zuccherina... Oh mamma, vorrei averne una fetta sotto mano ORA!

7 commenti:

  1. Ciao Paola!! :D come non iniziare a battagliarti di commenti (positivissimi!) dopo il suggerimento del tuo favolosissimo (e squisitissimo) blog sulla pagina di Dea!?! eccomi infatti qui ad iniziare con le domande!! PREMETTENDO che io NON so fare gran ché, ma se m'impegno, qualcosa vien sempre fuori...se io faccio una torta del genere con copertura MMF (che tra l'altro neanche ho mai provato a fare....)? è gestibile o è troppo soffice? sottolineo che io non me ne intendo, eh.. ;)
    aspetto qualche suggerimento goloso!! ;D

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. ...hmm.. bene.. ho appena scoperto che Sì, si può fare.. xD xD ho letto ora il post dell'altra torta, appunto decorata cn mmf!!! ^^ (dormo ritta!!)
    allora cambio domanda... se io nn ho il set di tazze che hai suggerito, approssimativamente che capienza hanno? 150, 200, 250 ml.... approssimativamente, eh... ;D

    RispondiElimina
  4. ahhhhhh adesso ti modifico il post... perchè la volta successiva che ho fatto la torta sono stata brava e ho pesato tutti gli ingredienti... così adesso ti so dire tutto in grammi!!! dammi un quarto d'ora e aggiorno qui sopra!!!!

    RispondiElimina
  5. O__O wow! bella carica!!! ma 220 g di zucchero.. non sarà un po' troppo dolce? :D e l'aroma alla vanillina.. abbondante (che si senta parecchio il sapore) o giusto per improfumarla? ora basta con le domande, sennò mi merito una bella mestolata in testa! XD
    grazieeeeee!!! ^__^

    RispondiElimina
  6. nonono, fidati che è buonissimissima.... e non è troppo dolce! conta che ci sono quasi 400g di farina! (e pensa che rispetto alla versione americana è mooooolto più "scarica", ahahah!)... aspetta la ricetta della torta di mia nonna per vederne una davvero "carica"... quella infatti la faccio al max una volta all'anno e solo se ho tanti amici con cui dividerla, perchè è una vera bomba (ma di un buono assurdooooooooo)!
    Ah la vanillina... vai a gusto... una bustina (sai quelli microscopiche verdi) a me basta.... deve sapere di cacao, la vaniglia serve ad "arrotondare" il gusto!

    RispondiElimina
  7. ciao Paola! sono sempre più vicina al tentativo di creare questa bomba meravigliosa! (magari in versione ridotta..infatti volevo usare lo stampo di 18..tu che hai utilizzato?)
    ..e giacché son qui, ti volevo allungare una info: ho trovato su altre ricette un suggerimento per farla di un vero color rosso vivo (butta pure via il famoso colorante liquido!! xD): succo di barbabietola rossa!!! nn saprei però se il sapore ne trarrà giovamento o meno... ^^
    baciiii!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails