Dolci colazioni... panbrioche al cioccolato

DSCF7614
Felice esperimento per trovare qualche alternativa ai miei adorati plumcake da colazione... In attesa di rispolverare i miei Muffins (buoni!!!) questa ricettina viene dalle dispense dei "Segreti del Pasticciere" e mi è sembrata moolto semplice ma gustosa....
Ingredienti:
10g di lievito di birra (il panetto di lievito vecchio stile... niente polverine questa volta!)
250g di farina
150ml di latte
60g di zucchero
5g di sale
50g di burro
100g di cioccolato (la ricetta non specifica, ma io metto il fondente!)
1 uovo

DSCF7589

Inizio facendo intiepidire il latte in una ciotola (thank you, microoonde) e ci sciolgo dentro il lievito e 50 g di farina. Copro la ciotola con un telo, e la metto a parte per 15 minuti.
In un'altra ciotola mescolo il resto della farina, zucchero e sale, e passati i 15 minuti di cui sopra, mescolo dentro il lievito e impasto per un pò (la ricetta dice 8 minuti -?!!? -  ma sicuramente non ho resistito così tanto), poi aggiungo il butto ammorbidito a pezzetti e impasto ancora finche il tutto è omogeneo, poi copro di nuovo con un telo e lascio lievitare un'ora.
Adesso, la ricetta originale prevedeva di tritare grossolanamente 100g di cioccolato. Io l'ho fatto. E fortunatamente non mi sono tritata grossolanamente anche le dita con la grattugia, ma non sono rimasta particolarmente colpita da quest'esperienza, per cui sto meditando il ricorso alle goccie di cioccolato... magari rompendole un pò sul tagliere... secondo me rischio meno le dita!
Comunque, tornando alla ricetta... stendo la mia pasta su un piano infarinato, ci distribuisco su il cioccolato tritato, e riassemblo il tutto re-impastando la palla... così il cioccolato più fino si scioglie e colora la pasta, e i pezzetti più grossi restano integri... 

Divido la palla di pasta in 10 porzioni (in un'impeto di perfezionismo, le ho pesate perchè fossero tutte uguali!), e le piazzo su una placca da forno infarinata o ricoperta di carta da forno (io voto per la carta da forno... meno fatica dopo a pulire la placca!) e copro con il solito telo, e lascio lievitare/riposare per un'ora e un quarto.

DSCF7590

Inforno nel forno caldo a 200°C dopo aver spennellato d'uovo battuto, e dopo 15 minuti ...

DSCF7608

pronti! Li faccio riposare sulla griglia da pasticciere così si disperde bene il vapore anche da sotto... buoni e delicati! Non sono troppo dolci o cioccolatosi per cui per colazione sono buonissimi! Inutile aggiungere che hanno brillantemente superato il testo della congelazione... basta tirarli fuori la sera prima e ora di colazione sono perfetti! A voler esagerare, una scaldatina... e la coluzione goduriosa è servita!

DSCF7611

----

Ecco che ho già un'aggiornamento... ho effettivamente provato a usare le gocce di cioccolato al posto del fondente tritato a rischio delle mie dita... e il risultato è ottimo! Ho aggiunto anche un 20gr di zucchero in più, ed ecco i miei panbrioche con le gocce di cioccolato che lievitano...

CIMG5511

Ed eccoli dopo la cottura! Mi sono completamente scordata di spennellarli di latte o uovo prima di infornarli, per cui non sono belli lucidi... ma fa niente, sono buonissimi!!! Tant'è che la foto dell'interno sofficioso non c'è... perchè la tentazione era troppo forte! Anche questi sono già saltati nel congelatore, peronti per allietare la colazione per un pò di giorni...  ed è un bel modo di iniziare la giornata!

CIMG5514

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails