Plumcake alla banana... ovvero come iniziare la giornata con qualcosa di buonissimo!

CIMG4725

Giuro, mi sembrava semplicemente un'idea passabile dopo la mia torta alle banane, ma dopo aver assaggiato questo plumcake, l'ho proiettato in cima alla mia lista di dolci semplici ma deliziosi! E' profumato, per niente secco, aromatico ma allo stesso tempo semplice... al momento non so proprio che plumcake potrebbe sembrarmi più buono di questo! Iniziare la giornata con una fettina... è già partire con il piede giusto!

La ricetta originale non ricordo da dove l'ho letta, ma l'ho già prontamente modificata per cui metto comunque la mia:
  • 2 banane (invece di 1 come diceva la ricetta originale) frullate con poco latte,
  • 3 uova, 
  • 50 g di purea di mele
  • 50 g d'olio di semi (in origine erano 100g di burro ma ho ridotto così, sostituendo con un pò d'olio e la purea di mele e per esperimenti potrei provare a ridurlo ulteriormente)
aggiungo questo composto frullato a
  • 250 gr di farina,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 170 gr di zucchero
come ultima cosa aggiungo
  • una banana tagliata a pezzi piccoli, incorporandola delicatamente in modo che non si rompano troppo
Il tutto cuoce in forno a 180° per 45/50 min (se prende troppo colore in cima, dopo un pò metto del foglio d'allumino sopra e lascio proseguire la cottura. Sforno quando passa il test dello stuzzicadente).

Allora, confessione: vista la mia teglia antiaderente, peraltro unta e infarinata per sicurezza, non ho ovviamente fatto uso di carta da forno... tragico, tragico errore. Il primo plumcake è uscito così:

CIMG4576

Cioè buona parte del fondo è rimasta solidamente attaccata alla teglia. Che spreco per una torta così buona!!! La volta successiva, non mi sono fatta fregare e ho foderato ben bene di carta da forno :

CIMG4715

CIMG4721

Prima di tentare l'estrazione passo una spatola sottile di plastica per "scollare" i lati corti del rettangolo, e finalmente il plumcake salta fuori in un'attimo, e tutto intero! Risultato perfetto!!!
Elimino la carta da forno e lo faccio raffreddare su una griglia:

CIMG4724

Non posso che consigliare calorosamente di provare questa ricetta: merita!
Volendolo mangiare a colazione, io lo faccio raffreddare per bene e poi lo taglio a fette, che surgelo a due a due in dei comodi sacchettini... estraendole dal congelatore la sera prima, la colazione è bella e pronta al mattino, con un plumcacke perfetto come appena sfornato! Riuscendo a ricavarne 14 fette... una settimana di colazioni per due pronte in una sola infornata, comodissimo!!!

Una nota... non provate a sostituire alla banana l'ananas... viene un disastro epico... ve lo garantisco! Sigh!

3 commenti:

  1. I'm so glad to see you got the paper to work, and the apple sauce too! a lot seems to be lost in translation, sadly.

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso!! L'ho portato al pranzo di oggi dai miei genitori ed ha riscosso un successone! Io ho utilizzato il succo di un'arancia rossa al posto dell'olio e l'abbinamento mi è piaciuto, proprio perchè il succo era poco ti lasciava un saporino acidulo ma non sovrastava il sapore delizioso di banana di questo plumcake. Naturalmente, visto che per le feste non si guarda molto alle calorie, l'ho glassata con una crema al limoncello... :Q___ Buonissima! Grazie per la ricetta del plumcake e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. sono arrivata per caso sul tuo blog (cercando proprio una ricetta di banana plumcake) e ormai......lo sto facendo almeno una volta a settimana!!! ho anche già fatto in versione muffin!! :)
    volevo chiederti se ti farebbe piacere che io condivida sul ricettario del mio blog (che appunto è fatto proprio delle ricette delle foodbloggers...che io una non lo sono massì una foodsitter che lavora con l'educazione dei bambini)!!
    sbircia se ti va e fammi sapere, ok??
    you've got a fan!!
    un caro saluto

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails