All'incirca Tarte Tatin...

L'altro giorno avevo voglia di qualcosa di dolce... ma in casa non avevo un granchè, ed ho finito per consolarmi con uno yogurt alla fragola. Triste, eh? Però mi sono ripromessa di rimediare, e il giorno dopo ho pensato a cosa provare a cucinare, al di là delle solite cose... dolce... magari con la frutta... ma non la torta di banane fatta da poco... mele? Torta di mele, non male.... e perchè non lanciarsi e provare una "famosa" torta di mele, cioè la Tarte Tatin??
In realtà non ho mai mangiato la "vera" Tarte Tatin, e nemmeno una che si spacciasse per tale, però l'idea mi solleticava da un pò. Poi parliamo di caramello (yum!), mele (buoooone) e pasta... cosa può andare storto??
CIMG4184

Inizio a fare un pò i compiti e trovo varie ricette... è una frolla o una brisé che ci va su?? Io nel dubbio scelgo la frolla, per cui ho una ricetta che mi piace, mentre della brisé sono sempre stata sospettosa....
E il procedimento? Trovo mele spadellate, caramellate, messe a riposare sullo zucchero e lungamente caramellate ponendo la tortiera sul fuoco.... com'è il modo giusto? Anzi, no, me ne infischio del modo giusto, com'è un modo "fattibile"? Escludo la tortiera sul fuoco, non ho nulla che andrebbe bene, io volevo usare addirittura uno stampo di silicone per questa prova, e quello poco ma sicuro non lo metto sul fuoco... okay mi devo inventare un'alternativa.

Partiamo dal caramello a cui mi aggiungono il burro... mi sembrava una cosa innocua, al caramello avevo aggiunto in passato la panna senza danni e senza drammi, per cui mi butto:

175 gr di zucchero a caramellare sul fuoco, a poi aggiungo 50 g di burro...

CIMG4148

OHMAMMACHESUCCEDE non si comporta affato come la mou di caramello e panna... si raggruma, sputando fuori l'unto del burro... ma perchèèè la ricetta inizia a tradirmi così dal principio??????

 Vabbé il sapore non è male... mica mi arrendo per così poco... gratto fuori dalla pentola tutti i miei grumi caramellosi e li spargo sul fondo della teglia imburrata, sperando che facciano i bravi e si ssciolgano assieme ai succhi delle mele...

CIMG4151

Taglio a pezzetti tre mele rosse, e decido che temo non si cuociano abbastanza senza che succeda qualcosa di brutto al caramello.... per cui le passo qualche minuto al microonde per ammorbidirle un pò. Poi le dispongo (cercando di non cuocermi le dita perchè sono caldissime) nella teglia, sopra il caramello raggrumato. Ci spolvero ancora un pò di grumi di caramello che mi ero tenuta da parte, e poi ricopro con uno strato di frolla che ho fatto con
300g farina
200g burro
100g zucchero
2 uova 
un pizzico di sale
una bustina di vanillina

In forno: circa  45 min a 180°

CIMG4164

Il profumo, posso garantire, è ottimo. Meno male che ho appoggiato la tortiera di silicone su una teglia, perchè sono colati un sacco di succhi di mele misti a caramello... un disastro moooooolto appiccicoso e fumoso se fosse finito sul fondo del forno.

CIMG4177

Capovolgo la torta su un piatto incrociando le dita e facendo scongiuri... e questo è quelloc he mi trovo a contemplare: 

CIMG4185

CIMG4183

La prova "assaggio" è decisamente soddisfacente, anche se un pò di correzioni per la prossima volta le identifico in fretta.... innanzitutto più mele, cuocendo si sono ristrette parecchio... e visto che sono spezie-maniaca, una spolverata di cannella ce la vedrei alla grande... e il caramello fatto più scuro, al limite con un goccio di panna ma non più il burro, che non si è unito bene. E sempre mirando a ridurre il burro, invece della frolla ci vedrei anche un'impasto più morbido, anche lievitato ma non così burroso...

CIMG4187

Non che questa non sia buona, assolutamente! Mi è piaciuta un sacco! Però si può migliorare... e se sarà ancora meno simile alla Tarte Tatin... poco importa, le darò un'altro nome!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails