Tutto profuma di cumino: carote arrosto, carne e riso basmati

Questa è la storia di come delle povere innocenti carote che ormai da troppi giorni giacevano abbandonate sole e tristi nel mio frigo, invece che intristirsi ancorà di più fino a trovare la loro ultima casa nella pattumiera della raccolta differenziata, grazie a un'idea e un pò di spezie hanno trovato una felice nuova e speziata veste... beh, per poi finire nel mio stomaco, ma questo alle prossime carote non c'è bisogno di dirlo, no?
Star di questa ricetta (ed evidentemente mia fissa di questo periodo, visto che ne ho parlato da poco!) il cumino, che ha dato una sferzata d'interesse anche alle mie carotine, dopo la sua incursione tra le braccia del cavolfiore.

CIMG4032


Un momento di riflessione sulle carote in quanto tali: un'altra verdura con cui ho un rapporto non ben approfondito, tant'è vero che di solito le opzioni che mi si presentano sono:

carota fresca > tritata/gratuggiata in insalata con olio e limone

carota un pò smorta > al vapore, con olio e sale (e se sono in crisi, aceto balsamico)
oppure
tagliata a fettine, in padella con delle fettine di manzo e stracotte con una salsa con o senza pomodoro
oppure
...
Cavolo. Già finite le opzioni? Problema identificato! La noia!!!!
Su tante riviste straniere, specialmente inglesi, ho visto tantissime volte le carote arrostite in padella, belle abbrustolite con un pò di crosticina... e va bene che non ce la faccio a considerare gli inglesi come maestri di gastronomia, però l'idea non mi sembrava poi malaccio!

Quindi, torniamo alle nostre carotine un pò tristi, e le taglio a metà e poi in quattro spicchi, e decido di sbollentarle un pò per abbreviare la cottura e non rischiare di spadellarle per il resto dei miei giorni....

CIMG4015

Mentre le carote bollono, preparo gli altri ingredienti: delle fettine di manzo tagliate in quadretti piccini piccini...

CIMG4025

E mi preparo due padelle con un filo d'olio; due spicchi d'aglio in quella dove metterò le carote (beh, prima di mettercele levo l'aglio rosolato) ed uno scalogno tritato in quella dove metterò la carne.

CIMG4027

A portata di mano per condire: cumino e cardamomo andranno dovunque (non in foto: sale, e un filo d'aglio in polvere), e con l'aceto sfumerò le carote per togliere eventuale dolce eccessivo, quando starò iniziando a rosolarle per bene.

CIMG4029

Quando le carote sono quasi completamente cotte, ancora belle consistenti ma "al dente", le pesco fuori dalla pentola... e l'acqua la tengo da parte! Ne userò qualche mestolata per cuocere ancora un pò le carote in padella, sfumare la carne e poi cuocerò in questa pentola di acqua "carotosa" il riso basmati.

CIMG4037

Le carote cuociono in padella, prima coperte, con l'aggiunta di un poco della loro acqua di cottura, e le spezie, mentre poi le farò asciugare e sfumare con l'aceto, lasciandole rosolare finchè avranno un bel colorito e delle parti ben arrostite.

CIMG4033

Avvio il soffritto dello scalogno, al quale aggiungo la carne e le solite spezie (cumino, cardamomo, sale, aglio), un pochino di acqua per far cuocere la carne, e poi anche questa viene scoperta, fatta asciugare, e rosolata a dovere.

CIMG4036

CIMG4038

Anche le carote hanno preso un bell'aspetto nel frattempo....

CIMG4041

In contemporanea ho anche bollito il riso basmati nell'acqua di cottura delle carote, poi lo scolo, e lo faccio saltare in padella con un filo d'olio e... okay, neanche le ripeto le solite spezie!

CIMG4045

Il piatto completo è decisamente invitante e completo...

CIMG4050
Il prossimo esperimento che riguarderà queste carote penso coinvolgerà anche del rosmarino al posto del cumino... l'idea mi stuzzica. In ogni caso, anche senza fare la stessa combinazione di verdura/carne/riso, l'idea di rosolare così le carote mi piace e verrà sicuramente ripetuta!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails