Torta di banane al caramello nascosto

In realtà io avevo detto che avrei preparato una torta di mele. Poi quella l'ho messa in cantiere per un'altra gita, e al pic nic con gli amici avevo pensato di portare una torta di mele e banane; poi chattando su MSN la torta di mele e banane è diventata di banane e cioccolato, salvo poi scoprire che ci sarebbe stata anche una torta al cioccolato allo stesso pic nic... allora invece di riconsiderare le mele... ho pensato... banane e caramello! Decisamente dolce ma sulla carta ottimo, no? Al solito il problema era che... non avevo certo la ricetta!! Quindi, sperando nella buona sorte, ho improvvisato, prendendo appunti...

yummy bananas


Iniziamo dal caramello, fatto con 150gr di zucchero fatto caramellare a secco, e con l'aggiunta di un cartoncino di panna da cucina (ok, quindi era più una mou che un caramello...). Lasciamolo raffreddare un oò mentre ci occupiamo della torta.

Ricetta simile a quella della torta di mele di un paio di post fa (o meglio, era quella che adattavo da questa - e allora perchè non scrivere prima questa? Lo so, lo so, mente contorta all'opera), per cui

3 uova
200g di farina
mezza bustina di lievito, un pizzico di sale, una bustina di vanillina
60g di burro
(il caramello di cui sopra)
500 gr di banane tagliate a tocchetti

yummy bananas

Anche il procedimento è simile - sbattere i tuorli con un cucchiaio d'acqua, vanillina e sale; montare a neve gli albumi, unire le due "creme", amalgamarci il caramello, il burro e la farina con il lievito, e per ultime le banane. In forno a 180°/190° finchè non è cotta e dorata....

banana cubes

banana cut up

Una cosa non è ancora chiara, me ne rendo conto... il titolo di questo post! Perchè il caramello è nascosto? Ebbene, ecco la triste verità: appena uscita dal forno la torta aveva un profumo favoloso di banane e caramello (mi ci è voluta un sacco di forza di volontà per non addentarla subito!) ma una volta raffreddata, AHIME'!, il caramello sembrava svanito. La torta era ancora buona, le banane cotte sono deliziose, ma il caramello si era nascosto nelle profondità della torta e se anche contribuiva ancora all'aroma generale della torta, la sua nota distintiva era ormai impercettibile. Ora, se avessi servito la torta a tavola, tagliandola a fette, avrei immediatamente provveduto a glassarla con altro caramello o mou... ma dovendola tagliare a cubetti e trasportare, sarebbe stato un appiccicosissimo disastro, per cui una spolverata di zucchero a velo per assorbire un pò d'umido e via...
Ovviamente la prossima volta che farò questa torta, un'aggiunta di mou post-cottura sarà inevitabile!! (E delisiosa, anche se iper-zuccherina!)


banana cubes

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails